Quando andare in Messico: clima, periodo migliore e quello da evitare

Copia link
Link copiato!
https://stories.weroad.it/messico-quando-andare/

Volete partire per un viaggio in Messico ma volete anche essere sicuri di partire nel periodo giusto per godervi tutte le bellezze che questo Paese ha da offrire? Siamo qui apposta. Prego.

Il Messico non è solo una destinazione di viaggio: il Messico è una certezza. Culla della cultura Maya, una delle più affascinanti del mondo e ancora oggi una delle più misteriose, questo Paese del Centro America attira ogni anno migliaia di viaggiatori da tutto il mondo. Qui si viene per farsi scaldare dal sole e dal carattere caliente dei messicani, per scoprire un Paese ricco dei paesaggi più vari, dalla regione dello Yucatan con il suo mare da cartolina all’entroterra, fatto di canyon e parchi spettacolari.

Una cosa è certa: per godere appieno di tutto quello che il Messico ha da offrire, è bene andarci nel periodo giusto. Quindi… quando andare in Messico? Per fortuna ci siamo noi a darvi tutte le dritte giuste: d’altro canto, è quello che sappiamo fare meglio.

Messico: quando andare?

Spoiler (non ci piace tenervi sulle spine): il periodo migliore per andare in Messico è quello che va da dicembre ad maggio. Sono i mesi che vi permetteranno di trovare bel tempo e sole splendente. I mesi perfetti sono febbraio e marzo, che corrispondono all’altissima stagione – e quindi all’invasione di turisti. Altri due momenti di alta stagione corrispondono al periodo di Natale e Capodanno e a quello della Semana Santa, la settimana prima di Pasqua. Agite quindi di conseguenza quando dovrete scegliere il periodo per organizzare il vostro viaggio.

Quando andare in Messico: Las Coloradas, Yucatan, Messico
Las Coloradas, Yucatan

Messico: quale periodo evitare?

Per capire quando non andare in Messico potete andare per esclusione, ma visto che siamo buoni lo scriviamo a scanso di equivoci. Vi consigliamo di evitare i mesi che vanno da giugno a ottobre, quando arrivano le piogge e si alza il rischio uragani – in questo senso, i mesi peggiori sono settembre e ottobre, quelli più colpiti dal fenomeno. A giugno, luglio e agosto si assiste ad acquazzoni abbastanza violenti ma di breve durata, quindi se potete viaggiare solo in quei mesi assicuratevi solo di avere l’impermeabile!

Adesso che sai quando andare, scopri anche cosa vedere! Leggi l’articolo sui 15 luoghi da non perdere.

Il clima del Messico

In Messico il clima è caldo e umido più o meno tutto l’anno. Le stagioni sono essenzialmente due:

  • la stagione umida o delle piogge, che corrisponde ai mesi estivi, da giugno a ottobre
  • la stagione secca, che corrisponde ai mesi invernali, da novembre a maggio

A seconda della regione, umidità e temperature cambiano: nei territori del nord e della costa pacifica il clima è più arido e in alcune zone degli altipiani le temperature invernali possono anche avvicinarsi allo zero a causa dell’altitudine. Nel sud il clima si fa più tropicale, con umidità più elevate e temperature massime che superano quasi sempre i 30°.

Quando andare in Messico del Sud e nello Yucatan

PERIODO MIGLIORE: DA NOVEMBRE A MAGGIO

Tulum, Yucatan, Messico
Tulum, Yucatan

Il sud del Messico, che include anche la bellissima regione dello Yucatan, culla della civiltà Maya, ha un clima tropicale e potete trovare caldo tutto l’anno – anche il mare ha sempre temperature più che piacevoli e invitanti. La costa sud occidentale, dove si trovano città come Acapulco o Puerto Vallarta, la stagione secca va da novembre a maggio, così come nella penisola dello Yucatan. Questa zona del Messico è quella più colpita dagli uragani durante la stagione delle piogge, specialmente tra settembre e ottobre.

Baja California e il golfo di California: quando andare

PERIODO MIGLIORE: INIZIO ESTATE, TRA MAGGIO E GIUGNO

Baja California
Baja California

La Baja California, come dice il nome stesso, è quella penisola che è il prolungamento della California americana. Nel nord il clima è mite tutto l’anno, con temperature invernali di 20° ed estive di 25° – e con qualche picco che porta le temperature a salire anche fino ai 40°. Nel sud invece il clima è tropicale con estati caldissime e inverni gradevoli.

Le cose cambiano quando si passa nella parte della costa che si affaccia sul golfo della California, che di fatto è protetta proprio dalla penisola della Baja California. Qui le temperature sono più alte perché non arrivano correnti fredde – in estate la media è di 35°.

Quando andare in Messico del Nord e centrale

PERIODO MIGLIORE: DA NOVEMBRE AD APRILE

Città del Messico
Città del Messico

Nel nord troviamo quel luogo simpatico che è il deserto messicano e qui le temperature vanno dai 35° estivi ai 2° invernali, con possibili piogge dei mesi estivi. Pioggia nel deserto? Sì, siamo un po’ straniti anche noi. Andando verso est, sulla costa atlantica che si affaccia sul Golfo del Messico, le piogge estive aumentano e gli inverni si fanno più miti.

Il Messico centrale invece è ricco di altopiani dove l’escursione termica tra giorno e notte si fa sentire parecchio. Come per il resto del Messico, le piogge arrivano tra maggio e ottobre, mentre da novembre ad aprile la stagione si fa bella (per noi e per tutti i viaggiatori che vengono qui). Città del Messico, che si trova ad un’altitudine elevata, risente dell’escursione termica che abbiamo citato prima, ma in generale ha un clima gradevole tutto l’anno, con piogge nei mesi tra giugno e settembre.

PRO TIP: un’occasione speciale potrebbe essere venire da queste parti in occasione della festa del Dias de los Muertos, la più caratteristica di tutto il Messico.

Messico: cosa mettere nello zaino

Non esiste una ricetta perfetta per lo zaino perfetto da preparare quando siete in partenza per il Messico. Considerate bene la zona dove state andando e le temperature che troverete.

Stagione secca

Per la stagione secca, da novembre ad aprile, se vi dirigete al nord o nella zona di Città del Messico portate abiti caldi, giacca a vento e tutto il necessario per sopportare le basse temperature della notte

Se viaggerete in Baja California o nello Yucatan, portate vestiti leggeri ma non dimenticatevi una felpa o una giacca per la sera. Se riuscite ad incastrarli nello zaino, anche maschera e boccaglio vi torneranno utili per fare snorkeling. Non dimenticate crema solare e occhiali da sole!

Stagione umida

Per la stagione delle piogge, da maggio a ottobre, è essenziale avere una giacca impermeabile. Mettete nello zaino vestiti lunghi per coprirvi la sera e se andate nel nord. Per il sud – ammesso che vogliate avventurarvi da queste parti in questa stagione – vanno bene abiti leggeri e traspiranti. Anche in questo caso, crema solare e occhiali da sole sempre a portata di mano!

Scopri altre mete in Centro e Sud America, leggi gli ultimi articoli:

Scritto da Chiara Bertorelle
Mi chiamo Chiara e nella vita ho un solo, grosso problema: sono drogata di viaggi! Dopo la laurea in lingue per l’editoria ho deciso di...