Il periodo migliore per andare a Cuba: clima e consigli utili

Il periodo migliore per andare a Cuba: clima e consigli utili

Copia link
Link copiato!
https://stories.weroad.it/cuba-quando-andare/

State pensando di andare a Cuba (come non pensarci!) e volete scoprire qual è il periodo migliore per visitare quest’isola caraibica? Ve lo diciamo noi – partendo dal presupposto che se fosse per noi, ci andremmo sempre!

Cuba è l’isola più grande dei Caraibi e fa parte dell’arcipelago delle Antille. Ha un po’ tutto quello che si può desiderare da un viaggio: una natura rigogliosa, con spiagge di sabbia bianca e mare dall’acqua cristallina, una cultura unica nel suo genere e un popolo aperto e accogliente. Come destinazione è perfetta per un viaggio relax e divertimento, per staccare la spina a suon di salsa di cocktail a base di rum e per scoprire una cultura incredibile e autentica. Le cose però stanno cambiando in fretta, quindi… meglio partire il prima possibile!

Quando andare a Cuba quindi? In generale, quasi tutto l’anno va bene per visitare l’isola, anche se ci sono periodi migliori e peggiori. Tutto però dipende da cosa vi aspettate dal vostro viaggio. Quindi… iniziamo dalle basi!

Cuba Beach Life o Cuba 360°? Scegli l’itinerario che fa per te!

periodo migliore per andare a cuba, Havana city centre

Il clima di Cuba

A Cuba il clima è tropicale e le stagioni sono essenzialmente due:

  • la stagione secca: inizia a novembre e va fino a metà aprile. Viene considerata la bella stagione perché il clima è più mite, le temperature abbastanza fresche e le piogge quasi del tutto assenti. Se vi state chiedendo quando andare a Cuba, la stagione secca è quella migliore.
  • la stagione umida: inizia a maggio e si protrae fino ad ottobre. Durante questi mesi il clima è caldo e umido e le piogge sono abbondanti, anche se solitamente si tratta di acquazzoni passeggeri. Tra agosto e ottobre la probabilità di pioggia aumenta, con il rischio di uragani.

Se vogliamo fare delle classifiche, possiamo dire che il mese più fresco è gennaio, mentre settembre e ottobre i mesi preferiti dagli uragani. Tuttavia è bene ricordare che le temperature sono in generale sempre calde e gradevoli e l’acqua del mare è calda e decisamente invitante tutto l’anno.

Quando andare a Cuba: il periodo migliore

Viste le stagioni, si potrebbe pensare che il periodo migliore per andare a Cuba sia la stagione secca, quindi da novembre ad aprile. In realtà Cuba è perfetta da visitare tutto l’anno: tutto dipende da cosa volete fare durante il vostro viaggio – e quanto volete spendere!

Cuba in inverno

Gennaio e febbraio sono considerati i mesi migliori in assoluto, con temperature intorno ai 30° e possibilità di piogge molto scarse. Questi mesi corrispondono all’alta stagione, quindi i voli per raggiungere Cuba saranno tra i più costosi.

Se il vostro obiettivo è quello di visitare le città, organizzate il vostro viaggio nei mesi invernali, quando l’afa non si fa sentire e le temperature sono perfette per passare tutta la giornata a spasso per la città. Potete anche fare il bagno: come già detto, l’acqua è calda tutto l’anno!

Cuba Havana

Cuba in estate

Se volete risparmiare qualcosina, puntate ai mesi di maggio e giugno, quando siamo prossimi all’estate e i voli costano decisamente meno. Il rischio di acquazzoni si alza, questo è vero, ma considerate che sono passeggeri e poi torna a splendere il sole. Inoltre le perturbazioni colpiscono soprattutto la costa nord-orientale, più esposta alle correnti dell’Atlantico.

Vanno ancora benissimo i mesi di luglio e agosto. Certo, l’umidità si fa sentire molto di più, mentre gli acquazzoni diminuiscono nel mese di luglio per poi tornare a intensificarsi ad agosto. Le temperature raggiungono i 35° ed è l’ideale per trascorrere tutta la giornata in spiaggia.

Cuba e gli uragani

Non è un segreto: Cuba è soggetta ad uragani a causa della sua posizione. In particolar modo, la costa orientale è la più colpita, essendo quella più esposta alle correnti dell’Atlantico.

I mesi in cui si verifica questo fenomeno sono settembre e ottobre, quindi sono gli unici due mesi dell’anno davvero da evitare. Anche il resto della stagione umida è comunque fattibile. Gli uragani non si verificano tutti gli anni ma ovviamente sono difficili da prevedere con largo anticipo, quindi è meglio evitare ogni rischio.

Quando andare a Cuba? Gennaio è il mese migliore!

Cuba: cosa mettere nello zaino

Dopo aver capito qual è il periodo migliore per visitare Cuba e quando andare, passiamo alla seconda cosa fondamentale: cosa mettere nello zaino?

Partiamo dalla lista delle cose da NON dimenticare assolutamente:

  • passaporto
  • visto per entrare a Cuba – si può richiedere in ambasciata o online (il costo è circa di 25 euro, quindi fate attenzione: ci sono molti siti e alcuni potrebbero farvi pagare commissioni molto alte!)
  • patente italiana (non serve quella internazionale)
  • fotocopia dei documenti (per sicurezza)
  • medikit con i medicinali di uso abituale
  • occhiali da sole, crema solare e cappellino
  • repellente per gli insetti

Dopo essersi assicurati di avere almeno l’essenziale, passiamo al vestiario. Sappi che non c’è molta differenza tra estate e inverno per quanto riguarda i vestiti da portare: è meglio preferire il cotone come materiale così da restare più freschi, non dimenticarsi ovviamente il costume da bagno e un abito più elegante per qualche serata particolare – magari a ballare la salsa!

In inverno è bene portare con sé qualche indumento più pesante, specialmente per la sera, quando le temperature diventano decisamente più fresche: una felpa o una giacca leggera sono più che sufficienti. Da non dimenticare anche: un paio di scarpe comode per visitare le città e/o fare delle escursioni e infine un k-way, che in uno zaino fatto come si deve non può mai mancare!

Parti alla scoperta di Cuba in un itinerario di 12 giorni!

Chiara Bertorelle
Scritto da Chiara Bertorelle
Mi chiamo Chiara e nella vita ho un solo, grosso problema: sono drogata di viaggi! Dopo la laurea in lingue per l’editoria ho deciso di...