Cinema, sport, videogiochi, libri, Disney World, natura, festival musicali: ecco solo alcune delle cose da fare in Florida e alcuni degli ingredienti che hanno contribuito alla sua fama.

Questo piccolo stato, che può essere considerato un po’ il tacco degli Usa, è anche chiamato Sunshine State per via del clima molto spesso sereno e soleggiato. Proprio per questa sua caratteristica è scelto ogni anno da tantissimi turisti, anche americani in viaggio da altri stati.

La Florida infatti si estende verso il mare cristallino dei Caraibi, finendo poi con delimitare il Golfo del Messico. Ma è anche lo stato di due delle più famose città americane, Orlando e Miami.

La Florida è quindi un mix di bellezze naturalistiche e spiagge mozzafiato e poi di paesaggi urbani caratterizzati da grattacieli massicci, stadi all’avanguardia e indubbiamente fast food all’americana.

Insieme a New York, alle cascate del Niagara e alla California, la Florida è uno di quei posti da visitare assolutamente, una di quelle mete che non può mancare in un viaggio in USA sulla East Coast. Ma preparatevi perché ora viene il bello!

Nei prossimi scroll proveremo a farvi venire voglia di essere già lì.

Cosa fare in Florida: le città principali

Partiamo subito dai punti principali: in un tour della Florida quali città non devono mancare? Vi potrà sorprendere ma nel Sunshine State ci sono quasi 1000 città.

Naturalmente non vi consiglieremo di vederle tutte insieme nello stesso tour, ma ce ne sono alcune che proprio non potrete perdervi tra le cose da vedere in Florida in 10 giorni.

Castello Disney: cose da vedere in Florida

Orlando: tornare bambini sotto il sole della Florida

Partiamo subito alla grande con una delle città più popolari degli USA in generale: Orlando.

Fra le cose da fare in Florida infatti non può mancare una visita qui. Cosa fare e cosa vedere ad Orlando? Vi diamo subito un pizzico di magia: a Orlando troverete il Disney World più grande del mondo. Si tratta di una delle attrazioni più popolari degli Stati Uniti e del più grande parco divertimenti al mondo.

Qui infatti non troverete un solo parco, ma addirittura 4, dedicati a diverse aree tematiche: Magic Kingdom è la destinazione più indicata per i più piccoli, Epcot invece è un parco innovativo dove potrete degustare piatti e abitudini di diverse culture, Animal Kingdom potete immaginarlo come un Safari gigante, infine i Disney’s Hollywood studios, interamente dedicati ai film che hanno accompagnato la nostra infanzia. Ma per gli amanti del cinema le sorprese non finiscono così ad Orlando.

Un’altra tappa obbligatoria sono infatti gli Universal studios. Amanti di Harry Potter, di Jurassic Park, di Ritorno al Futuro ma anche dei Simpson: parliamo direttamente a voi, fra le cose da fare in Florida dovete assolutamente aggiungere questa tappa. Orlando è forse la capitale dei parchi divertimento, e infatti all’elenco non possiamo non aggiungere Sea World. Ebbene si, in questa magica città non c’è solo spazio per Disney e Universal, ma anche per un parco acquatico tra i più apprezzati al mondo.

L’esperienza più divertente che potrete fare qui è assolutamente nuotare con i delfini, quindi amanti del mare e della sua fauna non potete saltare questa tappa.

Se invece avete voglia di un po’ di movida, potete dirigervi verso Downtown, ovvero il centro della città, dove potrete vivere la nightlife della Florida fra drink colorati, terrazze, pub e discoteche all’aperto.

Piccoli roadtrip vicino ad Orlando

Oltre ad Orlando città, sono interessanti anche i dintorni di Orlando. Vi consigliamo alcune piccole destinazioni che se avete il tempo, vanno aggiunte in un tour della Florida:

  • st Augustine: una delle città più ricche di storia della Florida, dove troverete chiese e palazzi collegati con la rivoluzione americana
  • Tampa: anche questa è una delle destinazioni più gettonate dal turismo americano. È una città tranquilla, caratterizzata da un clima molto mite e da spiagge che fanno invidia a tutti gli USA. Una piccola curiosità su questa città? È la meta più gettonata dai pensionati d’America.
  • Thalasse: una delle città naturalistiche più belle della zona di Orlando, imperdibile se volete un po’ di relax naturalistico.
  • Fort Lauderdale, una delle città di mare più interessanti degli USA e una delle mete preferite dagli universitari per lo “spring break”, ovvero la pausa estiva un po’ folle prima della nuova sessione di esami.
Una view dell'Ocean Drive di Miami

Welcome to Miami: absolutely yes

Quando pensiamo a Miami pensiamo sicuramente alla canzone di Will Smith in voga agli inizi degli anni duemila.

“Tutta la notte, sulla spiaggia fino all’alba Benvenuti a Miami”

Ecco cosa diceva Will. Da queste poche parole si capisce subito lo spirito di una città che ha fatto del party all day long uno stile di vita. Ma cosa vedere a Miami? Partiamo da nightlife e beaches: Miami infatti è famosa per la sua vita notturna e per le spiagge. Qui troverete l’Ocean drive, ovvero la passeggiata sull’oceano Atlantico più famosa del mondo. In zona si incontrano facilmente star del jet set, appassionati di sport, palestrati ma anche famiglie, amanti degli animali e persone normali.

Diciamo un bel melting pot di persone, che però riescono a convivere contemporaneamente! Altre location da non perdere sono il centro commerciale Bayside Marketplace, il giardino zoologico Jungle Island, ma anche lo stranissimo quanto affascinante Coral Castle. Quest’ultimo è un castello in pietra costruito nell’arco di 30 anni da Edward Leedskalnin.

Siamo sicuri vi piacerà. Il nostro consiglio principale poi è quello di assaporare la vita e le persone: Miami infatti è un lifestyle vero e proprio! In città è inoltre fortissima la presenza di immigrati cubani, che portano a Miami cibo e cultura caraibica.

Per averne un assaggio vi suggeriamo una passeggiata a Little Havana, quartiere dove si concentra la comunità cubana. Una volta qui non potrete non percorrere Calle Ocho, dove si possono osservare diversi monumenti sulla storia di Cuba.

Dedicheremo sicuramente un articolo specifico su Miami, ma non vogliamo chiudere senza citare l’Art Deco District, il più grande agglomerato di edifici in stile Art Decò al mondo.

In questa zona troverete anche Miami Beach, quindi potete pensare di passarci anche tutta la giornata.

Le Key Island nel sud della Florida

Le Florida Keys, mistero e bellezza

L’ultima meta immancabile tra le cose da fare in Florida sono sicuramente le Keys, ovvero un arcipelago fatto da almeno 1700 isolette che sono sono legate fra loro da un filo di autostrada, la US1.

Il primo consiglio che vi diamo è quello di fare il viaggio partendo da Miami per arrivare a Key West. Vi aspetterà infatti un paesaggio surreale, passerete dalla movida e la vita nella grande città a vedere piccoli villaggi di pescatori quasi pittoreschi.

Le Keys Island hanno un fascino così forte che per anni e anni sono state meta di imprenditori, presidenti, artisti, sportivi e grandi autori.

Ma cosa vedere nello specifico nelle Florida Keys? Eccovi un piccolo elenco di posti immancabili nel vostro viaggio nel profondo sud della Florida.

  • Marathon, ovvero una delle isole più versatili, adatta soprattutto alle famiglie;
  • Islamorada, il paradiso della fauna marina. Qui potrete nuotare con dei giocosi delfini o dare da mangiare ai “tarpon”, una specie di pesce estremamente grossa;
  • Bahia Honda, una delle spiagge più belle della Florida;
  • il Seven Mile Bridge, ovvero uno dei ponti più famosi al mondo, metà di tanti set cinematografici (per farvi capire qui sono stati girati Mission Impossible 3, La casa dei fantasmi, Licenza di uccidere e molti altri)
  • Key West, che ora approfondiremo in quanto è la meta principale.
Un luogo famoso di Key West

Key West, fra cultura e mare

Come dicevamo Key West è una delle mete principali da vedere in Florida. La città ha un fascino tutto suo, legato alla sua atmosfera un po’ funky e alla varietà architettonica che la caratterizza.

Qui infatti non mancano quelle case con le staccionate da stile e design diverso, le tipiche casette in legno per la posta che sembrano uscite da una serie tv , i tipici portici o giardini che sono perfetti per evadere dal caldo estivo mentre si sorseggia la limonata o ci si gode una detta di Key Lime pie, una torta proprio tipica di Key West al limone.

Fra le cose da vedere a Key West la prima che vi consigliamo è il Southernmost Point, ovvero il punto più a Sud degli USA. Qui potrete trovare una sorta di monumento a forma di boa nero ma con strisce colorate celebre per la sua incisione “90 miles from Cuba” .

Questa è effettivamente la distanza che separa questo lido della Florida dall’isola di Cuba. Kew West inoltre è famosa per Ernest Hemingway. Qui infatti si trova la casa del celebre scrittore, ormai diventata un museo a lui dedicato. In questa casa il premio Nobel (ma anche premio Pulitzer) realizzò molti dei suoi libri più famosi, come Addio alle armi e buona parte di Per chi suona la campana.

La casa è celebre anche per essere popolata da più di 60 gatti che presentano una caratteristica unica: hanno infatti 6 dita per zampa.

Oltre che meta di scrittori, Key West è stata anche la casa di uno dei presidenti degli USA,Truman. Il presidente qui aveva fatto costruire una piccola casa bianca, sua residenza, sulla falsariga della più famosa White House di Washington. Vi consigliamo di vederla per ripercorre un po’ la storia contemporanea degli USA

Cosa fare in Florida: alla scoperta della natura incontaminata

Se finora vi abbiamo parlato principalmente delle città da vedere in Florida, ora facciamo un salto nella natura. Questa penisola infatti non è solo party, nightlife, meta di parchi divertimento e tematici ma ha anche luoghi con una natura incontaminata e selvaggia.

Vi consigliamo 3 posti da non perdere assolutamente nel vostro tour della Florda. Il primo è il Parco Nazionale Everglades. Sito a pochi km da Miami, rappresenta l’attrazione naturale più famosa del Sunshine State. Qui potrete vedere da vicino la fauna che popola Florida, tra alligatori, aironi, pellicani, tartarughe marine. Il parco si presenta quasi come una grande palude che si può attraversare con gli iconici Airboat, barche a fondo piatto spinte da un enorme ventola alle spalle del pilota.

Un altro luogo naturalistico di grande valore è sicuramente la spiaggia di Sarasota. Si tratta di una cittadina piccola dove si trova una delle spiagge più belle del mondo a detta degli utenti di Tripadvisor, Siesta Key. Sarasota infatti si affaccia sulle acque calme e cristalline del Golfo del Messico e presenta una lunga distesa di sabbia candida.

L’ultima meta naturalistica che vi presentiamo è Sanibel Island. Quest’isola è sede infatti di una delle riserve naturali più grandi della costa est ed è caratterizzata da spiagge cristalline e non solo. Qui troverete “la Ding” Darling National Wildlife Refuge, ovvero una vasta area naturale. La si può attraversare in canoa, abbassando la testa fra le sue numerose mangrovie e si possono incontrare lungo il tragitto fenicotteri, pellicani, picchi, aquile calve, alligatori, linci rosse, procioni, delfini “a naso di bottiglia”.

Florida: clima tropicale

Quando andare in Florida

Abbiamo fatto una bella panoramica delle cose da fare e da vedere in Florida e abbiamo capito che qui si viaggia soprattutto per le lunghe spiagge, per rilassarsi, socializzare e fare sport, ma quando è più opportuno prenotare un volo per la Florida?

Bisogna fare una considerazione molto importante: nel sunshine state abbiamo infatti un clima subtropicale: sono abbondanti le piogge e l’umidità, nonché giornate caldissime con picchi di 40 gradi.

In particolare a partire dalla tarda primavera, la regione è caratterizzata da precipitazioni intense ma generalmente molto brevi. Il periodo migliore infatti per visitare la Florida è quello compreso fra Marzo ed Aprile quando le temperature sono quasi sicuramente ottime, calde ma non afose e le precipitazioni non sono ancora così frequenti.

Vuoi andare in Florida ma con un viaggio di gruppo? We got you cover!

Siete pronti allora per partire ed immergervi in uno stile di vita diverso dal resto degli Usa?

Per visitare al meglio la Florida vi suggeriamo due itinerari di WeRoad con cui potrete apprezzare ogni aspetto del sunshine state.

Il primo è un roadtrip che vi porta on the road da Orlando a Key West, l’altro è invece un viaggio adatto per tutti quelli che amano i party e la beach life.

WeRoad vi porta infatti da South Beach a Key west in un mix di paradisi terrestri.

Sunshine State preparati che arriviamo!

Barbara Amasino
Scritto da Barbara Amasino