Cosa vedere in Thailandia: 8 luoghi assolutamente da non perdere

Copia link
Link copiato!
https://stories.weroad.it/cosa-vedere-in-thailandia-8-luoghi/
03 Ottobre

COSA VISITARE IN THAILANDIA?

Cosa vedere in Thailandia Isole e spiagge

La Thailandia, il Paese del Sorriso, è una destinazione di viaggio che attrae molti viaggiatori, da quelli alla ricerca del relax delle meravigliose spiagge paradisiache, ai backpackers più avventurosi appassionati di trekking ed escursioni. La Thailandia è una terra piena di contrasti e meraviglie che non smette mai di stupire, adatta ad ogni esigenza.

Palazzi reali, spiagge da sogno, parchi nazionali e templi dorati permetteranno di immergersi in una cultura affascinante e antichissima e regalare un viaggio indimenticabile.

Per chiunque voglia organizzare un viaggio nella Terra del Sorriso, ecco 8 consigli sulle cose che non potrete assolutamente perdervi durante il vostro tour di due settimane in Thailandia.

1. UNA VISITA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI AYUTTHAYA

Ayutthaya, l’antica capitale della Thailandia, è un vero e proprio sito archeologico con oltre 300 templi e palazzi. Situato nella zona centrale della Thailandia, la maggior parte dei turisti si reca al parco archeologico per riscoprirne i capolavori architettonici, nonché la sua storia e gloria passate. Quando si è circondati da queste rovine, non è difficile immaginare la grandezza e la magnificenza che un tempo contraddistingueva il regno di Ayutthaya.

Nel 1991 il Parco di Ayutthaya è stato ufficialmente riconosciuto Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. Esso racchiude al suo interno dei luoghi imperdibili tra cui il Wat Pra Si Sanphet, l’importante complesso di templi che originariamente custodiva la statua di Buddha ricoperta da 250 kg d’oro. Inoltre, il parco comprende l’antico tempio di Wat Ratcha Burana, il Wat Phra Ram e molto altro! Fra le cose da non perdere, il tempio Wat Phra Mahathat da cui spicca la testa di Buddha inserita tra le radici dell’albero sacro.

Cosa vedere in Thailandia Parco Ayutthaya

2. SHOPPING AL MERCATO DI CHATUCHACK A BANGKOK

Il mercato più grande di Bangkok è in assoluto il regno incontrastato dello shopping locale thailandese, composto da più di 15000 bancarelle di street food, vestiti, oggetti d’artigianato e libri. Il posto perfetto per tutti gli amanti dello shopping e per acquistare souvenir a prezzi contenuti. Un consiglio spassionato? Armatevi di sorrisi e negoziate per ottenere offerte imbattibili!

Curiosità: il Chatuchak Market è aperto solo durante il weekend. Una cosa da tenere senza dubbio in considerazione se non si vuole incorrere in brutte sorprese dell’ultimo momento!

Cosa vedere al mercato Chatuchak in Thailandia

3. LA STATUA DI BUDDHA DEL WAT SI CHUM A SUKHOTHAI

Wat Si Chum, la vera perla della Thailandia, è il tempio più caratteristico e fotografato di Sukhothai che ospita una delle statue più maestose di Buddha. Avvicinandosi al tempio, già in lontananza si intravede il Grande Buddha che regala un paesaggio suggestivo rivivendo una cultura antichissima.

Il Buddha, chiamato Phra Achana (tradotto “Colui che non ha paura”,) è una statua imponente con un’espressione del viso che infonde al contempo forza e serenità a tutti i passanti.

Statua di Buddha al tempio di Sukhothai tour Thailandia

4. RELAX ALLE PHI PHI ISLANDS E LE SPIAGGE THAILANDESI DEL MAR DI ANDAMANE

Siete amanti del mare e non vedete  l’ora di rilassarvi in un’isoletta paradisiaca con spiagge bianchissime? Nessun viaggio nella Terra del Sorriso potrebbe definirsi completo senza una visita alle lussureggianti Phi Phi Islands.

Le isole Phi Phi sono un piccolo arcipelago nel mare delle Andamane conosciute per aver ospitato il set del film “The Beach” con Leonardo DiCaprio.

Viaggio in Thailandia: i luoghi più suggestivi da visitare, da spiagge paradisiache alla capitale Bangkok, consigli sull’itinerario e cosa vedere.

La costa del Mar di Andamane non regala solo puro relax. Per chi è alla ricerca dell’avventura, le isole della provincia di Krabi e Phuket sono la destinazione perfetta. Infatti, potrete cimentarvi in diverse attività, dallo snorkeling al kayak, ed esplorare il meraviglioso fondale cristallino che contraddistingue la Thailandia.

Viaggiare alle isole Phi Phi - spiagge in Thailandia

5. MASSAGGIO RILASSANTE A CHIANG MAI

La Thailandia è rinomata in tutto il mondo per le sue tradizionali SPA che offrono una grande varietà di trattamenti: da quelli facciali ai massaggi olistici. Tutti i viaggiatori che hanno la possibilità di visitare Chiang Mai dovrebbero provare sulla loro pelle il massaggio tradizionalenuad phaen boran”. Il massaggio Thai è una tecnica dalle origini antichissime, che combina l’agopressione, principi della tradizione indiana ayurvedica e posture assistite di yoga. Un massaggio paradisiaco ideale per coccolarsi e rilassarsi dopo una lunga giornata di escursioni.

6. IL MERAVIGLIOSO PARCO MARINO DI ANG THONG

Da non perdere è un’escursione da favola nel parco nazionale marino di Ang Thong a bordo di un’imbarcazione caratteristica. Il parco è formato da 42 isolotti immersi nella natura incontaminata, costellati di laghi, lagune color smeraldo e montagne carsiche coperte di vegetazione.

Un luogo dalla bellezza disarmante, con punti panoramici ideali per scattare foto memorabili.

Si tratta di una zona protetta, lontano dagli itinerari del turismo di massa e per questo, una gemma da scoprire.

Curiosità: nel parco, non di rado, si possono avvistare delfini. Quindi presta attenzione ed aguzza la vista!

Parco marino Ang Thong Thailandia con WeRoad

7. PALAZZO REALE A BANGKOK

Bangkok, chiamata Krung Thep o “città degli angeli” dai thailandesi, è la metropoli in cui convivono due anime: quella caotica e affollata piena di vita e quella mistica e spirituale dalle origini antichissime.

Fare una visita a Bangkok e non visitare il Grande Palazzo Reale è come andare a New York senza vedere la Statua della Libertà. Chi volesse programmare un viaggio – o perché no, partire per un tour organizzato – nella capitale thailandese, non può perdersi questa visita!

Reduce di un glorioso passato del Paese, il meraviglioso Palazzo Reale è un complesso di edifici ed è stato il simbolo architettonico della famiglia reale thailandese per 150 anni.

Il complesso si suddivide in 4 cortili:

  • interno: riservato unicamente al re e alle donne, quindi alle mogli, concubine e figlie del monarca;
  • centrale: con palazzi e la Chakri Mahprasad Hall, in cui il re teneva le udienze e riuniva la corte;
  • esterno: con palazzi sede del Tesoro e della Guardia Reale;
  • Wat Phra Kaew: il cosiddetto “tempio di Buddha di smeraldo” è la dimora di una delle statue più venerate del buddhismo, il sacro Buddha in smeraldo.
Visita il Grande palazzo reale a Bangkok

8. TREKKING NELLA GIUNGLA PER RAGGIUNGERE LA CASCATA DEL PARADISO

Pensate che Koh Phangan sia tutte spiagge, yoga e templi? Non esattamente. È molto di più. È una immensa zona rurale tropicale con alcune delle più suggestive cascate della Thailandia.

Una visita durante la stagione secca rivelerà paesaggi belli da mozzare il fiato. Visitare Koh Phangan nella stagione delle piogge regalerà un’esperienza completa della cascata thai: bacini d’acqua alimentati da impetuosi torrenti di acqua cristallina.

La cascata si trova nelle vicinanze del villaggio Chaloklum. Per raggiungerla, prendete la destra subito dopo il ristorante “Kika Splace” e seguite i cartelli che segnalano “Paradise Waterfall“.

La cascata del Paradiso è perfetta per chi voglia vivere un’avventura in perfetto stile Tarzan: dalle corde appese ai rami sporgenti di un albero si potrà oscillare sospesi nel vuoto e tuffarsi in acqua da un’altezza impressionante!

Da notare: per motivi di sicurezza è bene evitare di immergersi dall’alto nella piscina durante la stagione secca quando il livello dell’acqua è troppo basso.

Nessun viaggio in Thailandia può dirsi completo senza il trekking nella giungla per ammirare queste bellezze naturali!

Siete pronti per un viaggio indimenticabile in Thailandia?

Scritto da Team WeRoad