Ponte del 2 giugno e del 25 aprile: 10 mete perfette nel 2022!

Copia link
Link copiato!
https://stories.weroad.it/ponte-25-aprile-ponte-2-giugno-10-mete-perfette/

Hai notato anche tu questa aria frizzante, il sole che comincia a scaldare, le giornate più lunghe e l’allergia che si fa sentire? Bene, allora armati di antistaminico, perché è arrivata la primavera! È giunto il momento di concedersi una pausa dalla quotidianità e approfittare della bella stagione per fare qualche gita. Infondo si sa che una rondine non fa primavera, ma un bel viaggio proprio sì.

Il calendario fortunatamente è in tuo favore e offre tantissimi spunti per una breve fuga di qualche giorno. Si può rimanere in Italia e godere delle meraviglie che può offrire o andare all’estero per un weekend alternativo. Questa stagione e il suo clima mite permettono di scegliere tra mare, montagna o città, tra relax e sport; insomma, i ponti sono fatti per essere attraversati, quindi ecco per te qualche ispirazione e la nostra selezione dei 10 migliori ponti di primavera!

Abbiamo scelto delle mete che possano adattarsi al calendario del 2022, quindi, viaggi di due o tre giorni, adatti ai ponti di Pasqua, del 25 aprile o del 1° maggio (che quest’anno purtroppo è di domenica), e viaggi di 4-5 giorni, ideali per il ponte del 2 giugno, che quest’anno cade di giovedì. Sicuramente alcune di queste mete ti faranno venire voglia prolungare il soggiorno almeno di una notte in più!

Alla scoperta delle Cinque Terre.

Esistono dei luoghi che sembrano immutati nel tempo, capaci di riportarci in un’epoca diversa da quella in cui siamo. Queste sono le Cinque Terre, ovvero i 5 borghi marinari della Liguria: Manarola, Riomaggiore, Vernazza, Corniglia e Monterosso. Caratterizzati da case colorate e vigneti su terrazzamenti a strapiombo sul mare, i borghi offrono una vista mozzafiato, soprattutto in primavera. Qui potrai cercare una piccola insenatura e rilassarti al mare facendo un picnic sugli scogli, oppure delle bellissime passeggiate. Ad esempio potrai intraprendere il Sentiero Azzurro un percorso escursionistico che si snoda lungo tutta la costa. Ben 12 chilometri di antichi percorsi, che originariamente erano gli unici ad unire i 5 borghi. In alternativa un piccolo treno collega le cinque terre, passando tra scorci suggestivi e facendoti apprezzare la meraviglia della costa ligure in carrozza! Questa destinazione secondo noi è perfetta sia per le vacanze di Pasqua che per i ponti di primavera più brevi, come 25 aprile o il non-ponte del 1° maggio 🙂

Vernazza

Un tram in salita verso il Portogallo.

Il ponte del 2 giugno è il più lungo del calendario di primavera e quindi è perfetto per un viaggio più distante. Che ne pensi del Portogallo? Sali sul tram 28, il più antico e famoso di Lisbona, e esplora il quartiere storico dell’Alfama, per poi arrivare sulla collina dove sorge il Castelo de São Jorge. Qui potrai godere di una vista mozzafiato sulla capitale. Un’ottima idea, soprattutto per gli amanti dei dolci, è fare una sosta a Belém e assaggiare i famosi pastéis de Belém, che ti daranno la giusta carica per proseguire il tour e visitare il Monsteiro dos Jerónimus, un monastero Patrimonio dell’Unesco. Sicuramente apprezzerai anche il Bairro Alto, un quartiere bohémienne caratterizzato da un continuo saliscendi di vicoli di ciottoli che regalano scorci unici. Un bel bicchiere di Porto per concludere il tour? Raggiungere la città di Porto in treno è comodissimo e qui potrai visitare cantine e fare ottime degustazioni. A noi il Portogallo piace parecchio, per questo abbiamo pensato un itinerario ad hoc per visitare la penisola lusitana in 5 giorni.

Il tipico tram di Lisbona

Ponte del 25 aprile in Trentino.

In inverno questa regione regala camminate sulla neve, ciaspolate, discese con gli sci e tanti piatti tipici che scaldano il cuore. Ti sei mai chiesto quanta bellezza sia pronta per rinascere sotto la coltre di neve? Regalati qualche giorno in Trentino e lo scoprirai. Gli sportivi amano questa regione principalmente per le attività che offre: pedalate in mountain bike o trekking di vari livelli di difficoltà. Tra i più famosi e poco impegnativi, ad esempio, merita una menzione il percorso Busatte-Tempesta a Torbole, che ti incanterà con un’indimenticabile vista sul lago di Garda. Se scegli di festeggiare la Pasqua in Trentino, potrebbe esserti utile sapere che in primavera riaprono molte cabinovie per raggiungere le vette a pancia piena. Oltre all’aria fresca e ai prati in fiore, in Trentino potrai visitare moltissimi borghi medievali, come ad esempio Canale di Tenno, uno dei più belli d’Italia, dove assaporerai i prodotti tipici, per poi raggiungere a piedi il lago.

Il lago di Tenno

Al sole caldo della Costiera Amalfitana.

La primavera, si sa, può sorprendere con giornate più fredde e piovose, ma la Campania ti saprà riscaldare anima e corpo. Se vuoi organizzare un viaggio per il ponte del 2 giugno, avere qualche giorno in più ti permetterà di scoprire le bellezze della città di Napoli e dell’incredibile Pompei, che non ha bisogno di presentazioni. Per una pausa dal tour culturale puoi scegliere delle mete meravigliose sulla costa, come ad esempio Positano, una cittadina edificata sulla scogliera, che domina sul mare. Positano, anch’essa una città costiera, è famosa per la bellissima chiesa di Santa Maria Assunta e per il Sentiero degli Dei, l’antico percorso che collegava le città della costiera amalfitana. Dopo un trekking spettacolare goditi il relax della spiaggia e, perché no, anche delle prelibatezze campane. Non ti va di pensare all’itinerario? Ci pensiamo noi con questo fantastico viaggio tra Napoli, la Penisola Sorrentina e la Costiera Amalfitana in 5 giorni!

Vista da Positano

Siviglia in aprile vuol dire festa!

Ti sei mai chiesto perché gli spagnoli facciano la siesta? Semplice, perché nelle ore centrali della giornata fa troppo caldo per uscire! Approfitta quindi delle temperature più miti della primavera per visitare la perla dell’Andalusia, Siviglia. Questa città nel mese di aprile sboccia come un fiore in concomitanza della famosissima Feria de Abril, una festa che quest’anno comincia il primo maggio, teoricamente perfetta per il ponte del giorno dei lavoratori… che quest’anno cade di domenica! Poco male, il viaggio vale qualche giorno di ferie. Le strade si riempiono di festa e allegria, grazie alla parata di carri e carrozze e agli spettacoli della corrida e ai numerosi stand dove si mangia e beve. Se la Feria de Abril non ti basta, allora goditi l’esperienza mozzafiato di arrivare in Plaza de España attraversando il parco di Maria Luisa, che fino all’ultimo metro ti nasconderà la vista con i suoi meravigliosi alberi. Preparati a ballare il flamenco assieme ai ballerini sotto l’ombra degli archi della piazza, olé!

Plaza de España

Un ponte del 2 giugno alternativo in Giordania.

Non sempre fare un viaggio all’estero richiede avere tanto tempo. La Giordania è la meta perfetta per il ponte del 2 giugno. Mettiti il turbante e parti alla scoperta di Petra come un vero Indiana Jones! Trascorrerai un’intera giornata alla scoperta del Tesoro, una struttura scolpita nella pietra e decorata con stupendi bassorilievi, che ti lascerà senza fiato davanti alla sua maestosità. Se invece vuoi provare la sensazione di andare su Marte, visita il deserto di Wadi Rum. A bordo di una jeep attraverserai un paesaggio unico, tra il rosso della sabbia e delle montagne, e l’azzurro del cielo e dopo queste avventure, potrai concederti un ultimo giorno prima di tornare alla realtà, godendoti le spiagge calde del Mar Rosso. Parti con WeRoad e vedrai che ti innamorerai della Giordania.

Il Tesoro di Petra

I nostri weroaders sono così innamorati della Giordania che dopo averla girata in lungo e in largo abbiamo pensato di creare una serie di articoli per approfondire questo paese stupendo. Li trovi tutti qui nella pagina dedicata alla Giordania.

Il relax della vacanza al lago.

Non sai dove andare per il (non) ponte del 1° maggio? Quest’anno questa festività è di domenica e quindi non regala il solito weekend lungo, ma comunque una gita merita di essere organizzata. Se sei in cerca di un paio di giorni di relax, il lago fa al caso tuo. In Italia i più famosi e frequentati sono il lago di Garda, il lago Maggiore e il lago di Como. Che sia una passeggiata, un giro in bicicletta o semplicemente leggere un libro in spiaggia, il lago ti regalerà una vacanza slow, durante la quale è impossibile non apprezzare l’unicità del paesaggio primaverile, il buon cibo e la bellezza dei numerosi borghi medievali, che hanno ispirato, tra gli altri, un certo Alessandro Manzoni. Insomma quale lago sceglierai per il tuo prossimo viaggio di primavera?

Lago di Como

Islanda: Un ponte del 2 giugno tra fuoco e ghiaccio.

Parola d’ordine: unicità. Se per il ponte del 2 giugno vuoi fare un viaggio fuori dalle righe, scegli l’Islanda. Vulcani attivi e vento freddo, non devono spaventarti perché sono proprio gli ingredienti perfetti per una vacanza on the road in Islanda. Ogni chilometro vedrai un paesaggio diverso: dalle cascate di Grundarfoss, al Parco Nazionale di Snæfellsjökfull, fino alle spiagge infinite, abitate da colonie di foche. Poco distante dalla capitale, potrai visitare il Cerchio d’Oro, un’area piena di bellezze naturali, e spostarti a visitare il Parco Nazionale di Thingvellir, dove si può ammirare la spaccatura di due placche continentali. Da una parte quella europea, dall’altra quella americana. Parti con noi per visitare l’Islanda in gruppo.

Le cascate dei Parchi Nazionali

Felici come una Pasqua a Parigi.

Senza dubbio Parigi è la città europea più romantica e alla moda. Non pensare però che la capitale francese sia solo questo. Se non sai dove andare per il ponte di Pasqua, ecco alcuni spunti che potranno convincerti che Parigi non è solo la città dell’amore e della tour Eiffel. Visitare questa capitale durante le festività pasquali è infatti l’occasione giusta per ammirare da vicino le sue meravigliose chiese storiche, che aprono le porte a speciali celebrazioni. In occasione della Pasqua, le pasticcerie, già rinomate per le loro prelibatezze, hanno le vetrine piene di dolci tipici e uova di cioccolato, perfette per partecipare all’annuale tradizione della caccia alle uova, che si svolge nei parchi più belli di Parigi, come ad esempio il Buttes-Chaumont. Se invece pensi di andare a Parigi nel mese di maggio, segnati che proprio in questo periodo, una volta all’anno, alcuni musei restano aperti fino a mezzanotte e organizzano spettacoli e eventi culturali. C’est parfait!

La Tour Eiffel dal Campo di Marte

Ponte del 2 giugno alle Canarie: l’estate comincia prima!

Sei un amante dei viaggi al caldo? Le Canarie sono la soluzione perfetta per il mese di aprile. Infatti se in alcune mete può ancora esserci il rischio di trovare maltempo e temperature basse, in queste isole il clima è perfetto. Il ponte del 25 aprile nel 2022 sarà breve e quindi ti consigliamo di aggiungere 1 giorno di ferie. Più adatto il ponte del 2 giugno quest’anno, che offre la possibilità di vedere Fuerteventura, Lanzarote, Tenerife e Gran Canaria, le isole più facilmente raggiungibili. Le prime due in questo periodo sono il paradiso dei surfisti, in quanti senza dubbio più ventose. Gran Canaria invece è un colpo sicuro per i più festaioli, perché lì la movida non si ferma mai: party esclusivi, musica, discoteche, karaoke e anche il casinò. Tenerife è l’isola dei contrasti. Da un lato le spiagge bianche e dall’altro quelle nere, di origine vulcanica. Qualsiasi meta sceglierai, in questo arcipelago sarai senza dubbio in costume al sole, come piace a te.

Noi abbiamo preparato diversi itinerari alle Canarie, anche se ti costringerebbero a prendere qualche giorno di ferie in più. Puoi vederli tutti tra le nostre proposte nell’arcipelago canario.

Strada panoramica a Gran Canaria
Strada panoramica a Gran Canaria.

Speriamo che queste mete ti facciano venire voglia di partire e organizzare un viaggio di primavera!

Ah, un’ultima cosa: Sapevi che per molte di queste location abbiamo una guida ad hoc? Ad esempio qui trovi un articolo su Porto, e qui invece tutti gli articoli sulla meravigliosa Islanda.

Scritto da Vanessa Gonzato