Dove andare a Maggio fra natura, trekking, spiagge e montagna

Dove andare a Maggio fra natura, trekking, spiagge e montagna

Copia link
Link copiato!
https://stories.weroad.it/dove-andare-a-maggio/

Stiamo ritirando lentamente fuori occhiali e creme da sole, le giornate si allungano e diventano sempre più belle e le temperature crescono di pari passo con la nostra voglia di partire: ma dove potremmo andare a maggio? Quali sono le mete per spendere le ferie oppure fare un bel weekend?

Se avete troppe destinazioni in mente, se non siete ancora sicuri di volervi rilassare o fare trekking fino a sentire le gambe tremare, ecco la guida perfetta per voi. Vi aiuteremo a scoprire dove andare in vacanza a maggio nel mondo!

D’altronde è un mese perfetto per cominciare a muoversi: la maggior parte delle destinazioni non sono ancora troppo affollate, non fa più freddo, ma ancora non possiamo parlare di caldo e la primavera comincia a svegliare la natura con tantissimi colori e profumi.

Ecco quindi le 9 mete che vi consigliamo per le vostre vacanze a maggio.

Costa Rica

La prima meta da scegliere per rispondere alla domanda dove andare a maggio è il Costa Rica. Sicuramente starete pensando che è una meta da sogno per ogni momento dell’anno. Eppure il mese che abbiamo scelto è l’ideale: maggio segna la fine della stagione secca, ma non è ancora l’inizio di quella delle piogge perciò vi regalerà un clima abbastanza mite.

La Costa Rica vi offre davvero tantissime cose da fare, oltre che uno dei motti più belli che sentirete dire a dei locals: “pura vida”. I costaricani infatti sono notoriamente ospitali e allegri. Questo saluto è sinonimo del loro ottimismo e delle good vibes che vi accompagneranno se scegliete di viaggiare qui. Il Costa Rica è una meta perfetta se siete in cerca di vacanze al mare a maggio.

Il paese è decisamente famoso per le sue bellissime spiagge. Avete davvero l’imbarazzo della scelta, potete visitare Playa Conchal, Playa Flamingo o quella di Manuel Antonio. E se non vi piace stare semplicemente sdraiati al sole, potreste provare a fare surf: le acque delle spiagge di Tamarindo, Dominical, Jacó e Santa Teresa vi stanno solo aspettando!

foto di una delle meravigliose spiagge del Costa Rica di giorno

Se vi siete gasati all’idea di imparare un nuovo sport, non vi manca la voglia di stare all’aria aperta. Il Costa Rica può offrirvi davvero tante occasioni di immergervi nella sua natura. Potreste dedicare una parte della vostra vacanza a visitare i parchi nazionali come quello di Tortuguero, quello di Corcovado oppure quello di Arenal Volcano. Vi conquisteranno per il loro fascino esotico e per l’incredibile biodiversità che li caratterizza. Infine non vi resta che visitare la capitale San José e scoprire la storia del paese, magari partecipando a qualche festa tipica.

Insomma che ne dite? Ah ovviamente non vi lasciamo andare da soli: vi consigliamo di scoprire di più sul nostro itinerario di 13 giorni.

Ecuador

Vogliamo toccarla ancora piano e proporvi un viaggio dalle Ande al cuore della foresta Amazzonica. Potrebbe essere l’Ecuador la risposta alla domanda quali viaggi fare a maggio? Perché no!

Si tratta di un buon momento per visitare il paese: già da inizio mese il clima si fa più secco, finisce la stagione delle piogge e le temperature sono decisamente più miti. Ma non devono solo essere le condizioni metereologiche favorevoli a convincervi.

Se siete indecisi su dove andare a maggio, qui troverete tante cose da vedere e fare. La natura del paese è incredibilmente varia e vi offre tantissime opportunità: avete mai sognato di nuotare con le tartarughe delle Galapagos? Vi siete mai immaginati di salire sulla cima del vulcano Cotopaxi? Volete scoprire cosa si prova a trascorrere qualche ora nella foresta amazzonica? Se siete in cerca di qualcosa di più soft, potreste anche scegliere una passeggiata lungo il sentiero Quilotoa Loop o di fare un’escursione nel Parco Nazionale di Cajas. Alla fine di tutte queste avventure, vi aspetta del meritato relax.

Un lago circondato da montagne aride in Ecuador

L’Ecuador è famoso per le sue sorgenti termali naturali: non potete perdervi le terme di Baños o quelle di Papallacta. In Ecuador non mancano neanche la possibilità di fare visite culturali. La capitale Quito è un ottimo punto di partenza per scoprire la storia del paese, visitare qualche museo – come la Capilla del Hombre, dedicato al pittore/scultore Oswaldo Guayasamin o l’Intinan Museum dove scoprirete i segreti del nostro equatore- e assaggiare la cucina tipica.

L’Ecuador è famoso per i suoi mercati indigeni, dove troverete artigianato tradizionale ( vi serve per caso un nuovo poncho colorato?) e cibo locale. Tra i più famosi ci sono il mercato del parco el Elegido e La Marsical. Vi consigliamo di pianificare il vostro viaggio in anticipo per assicurarvi di non perdere nulla di ciò che questo splendido paese ha da offrire…e se siete indecisi anche qui potete contare su un itinerario WeRoad di 11 giorni.

Madeira

Un’altra meta perfetta dei viaggi a maggio è Madeira. L’isola portoghese infatti non è affollata di turisti come nei mesi estivi e il suo clima è leggermente meno umido e decisamente piacevole.

Ovviamente il primo step è di andare alla scoperta della storia di questa piccola oasi, visitando una delle sue città principali, Funchal. Qui potrete farvi conquistare dai gusti tipici dell’isola, magari con una gita al Mercado dos Labradores, provando qualche frutto esotico.

Madeira offre inoltre una cucina unica, colorata e deliziosa. I piatti sono generalmente a base di pesce fresco, carne, verdure e frutta tropicale. Assicuratevi prima di ripartire di provare il Bolo do Caco, un pane tradizionale, e il famoso vino Madeira. Anche se non la annoveriamo solo fra i posti caldi da vedere a maggio, l’isola è pronta a offrirvi tante spiagge su cui rilassarvi un po’. Alcune di queste sono molto particolari come le spiagge di sabbia nera di Praia da Calheta, o di Praia Formosa. Potrete vivere un’atmosfera diversa da quella delle classiche playe estive.

Foto del mare e dell'inconfondibile costa di Madeira

Se però non siete tipi da mare, non preoccupatevi. Anzi significa che Madeira fa decisamente per voi e potrà offrirvi tantissime escursioni nella natura. Potreste infatti visitare il Parco Naturale di Madeira, le levadas (canali di irrigazione) o fare un’escursione lungo la costa.

Oltre alla natura selvaggia, Madeira offre anche un verde più tranquillo grazie ai suoi tanti giardini e parchi. L’isola è infatti conosciuta come l’isola dei fiori e offre molti spazi verdi come il Giardino Botanico di Funchal, il Parco di Santa Catarina e il Parco di São Francisco.

Se volete scoprire di più su Madeira, non perdete il nostro articolo dedicato e ovviamente il nostro itinerario per conoscere questa terra dal vivo. Natura, buon cibo, avventura, relax e la possibilità di incontrare Cristiano Ronaldo: come non scegliere questa tappa come posto dove andare a maggio?

Malesia

Se siete alla ricerca di un viaggio più esotico, alla scoperta di antiche culture e spiagge paradisiache, la Malesia è un’altra destinazione perfetta per la primavera.

La bella stagione è il momento migliore per sceglierla come meta dove andare in ferie a maggio. Non troverete infatti il caldo e l’umidità dell’estate, ma al contrario troverete un clima mite e poche piogge. Tra i posti del Sud Est asiatico dove è facile incontrare l’autenticità delle persone e delle tradizioni, la Malesia è sicuramente uno dei più interessanti. È un paese ancora non del tutto battuto dal turismo di massa, dove troverete una natura che regna sovrana.

lo skyline di Kuala Lumpur al tramonto

In Malesia infatti ci sono tanti parchi nazionali come quello di Taman Negara dove potrete esplorare la giungla attraverso diversi percorsi di trekking. Se volete incontrare una specie di scimmia presente solo qui, il nasico, dovete fare uno stop al parco di Bako. Se invece siete alla ricerca di una vacanza al caldo a Maggio, stesi al sole davanti a un mare cristallino la Malesia offre molte isole da visitare. Tra queste vi consigliamo Langkawi, Penang e le isole Perhentian, dove potrete anche fare snorkeling o immersioni, se proprio il relax non fa per voi. Ovviamente merita uno stop anche la sua capitale Kuala Lumpur, una delle città più vivaci e moderne del Sud est asiatico.

Qui troverete davvero tante cose da fare dalle Petronas Twin Towers, alla Torre di Kuala Lumpur, passando per una visita a Merdeka Square e al coloratissimo Tempio di Batu Caves. Per godervi invece una view panoramica dello skyline di Kuala Lumpur vi consigliamo di arrivare al Lago Titiwangsa. Nella nostra ricerca dei luoghi dove andare a maggio, non potevamo quindi non aggiungere la Malesia.

E come sempre vi portiamo a scoprire mete incredibili e ricche di avventura con i nostri itinerari: si tratta di 11 giorni alla scoperta dell’ecosistema unico del Borneo, di Kuala Lumpur, delle isole di Manukan, Sapi e Gaya e di molto altro!

India

Rimaniamo nei pressi della Malesia e scopriamo un’altra meta incredibilmente colorata e unica dove andare in vacanza a maggio: l’India. Sebbene questo mese segni l’inizio della stagione estiva e del caldo, il paese ha davvero molto da offrire. Sapevate ad esempio che questo è il periodo migliore per fare trekking in India? Se cercate una vacanza avventurosa in montagna potrete lanciarvi nei percorsi delle zone dell’Himalaya, come l’Himachal Pradesh, il Ladakh o il Sikkim.

Vi innamorerete delle bellezze naturali, delle viste panoramiche e potrete scampare il caldo con un po’ di aria fresca di montagna. Inoltre tra i motivi per viaggiare in India a maggio non manca la possibilità di partecipare a tanti festival e celebrazioni locali. Tra queste ci sono il Buddha Purnima e il festival di Ganga Dussehra, entrambe feste dal taglio religioso che vi faranno scoprire di più sulla cultura locale. Maggio inoltre è un periodo perfetto per fare un safari e per vedere dal vivo le tigri.

Foto di un gruppo di WeRoaders in India con in lontananza il Taj Mahal

Vi consigliamo di farlo a Ranthambore, Kanha o Bandhavgarh: sono tutti parchi nazionali che meritano uno stop. Il safari si svolge generalmente nelle prime ore del mattino così potrete godervi questo momento unico, senza il caldo delle ore pomeridiane.

Un’altra esperienza che l’India ha da offrirvi a maggio è sicuramente una visita alle piantagioni di caffè di Coorg: non troverete un clima particolarmente umido e piogge e potrete godervi queste distese verdi che sembrano infinite. Soprattutto scoprirete come viene prodotta una delle bevande più famose del paese. In India non mancano poi cultura e storia. Il nostro consiglio è sempre quello di fare un salto nei monumenti e siti storici più famosi del paese. Qualche suggerimento? Il Taj Mahal a Agra, il Forte di Amber a Jaipur, la città vecchia di Delhi e il Tempio d’Oro a Amritsar sono luoghi da non perdere.

Se volete assicurarvi di non perdere nessuna di queste esperienza da vivere, WeRoad vi porta in viaggio per 9 giorni a vivere una cultura e una realtà lontanissima da quella a cui siamo abituati.

Arabia Saudita

Abbiamo parlato di natura selvaggia e vacanza di mare, ma abbiamo ancora tante risposte da dare alla domanda dove andare a maggio. Una di queste è sicuramente l’Arabia Saudita. Il paese custodisce infatti un patrimonio inestimabile, fatto di paradisi naturali, siti archeologici e una storia senza pari. È qui che Maometto è nato e dove l’Islam ha avuto origine, perciò mettete delle scarpe comode che avremo tanto da scoprire. In cima alla lista delle cosa vedere in Arabia Saudita troviamo la città di Jeddah. Qui avrete la possibilità di vedere le tipiche case a torre di legno decorate in stile arabo e i caratteristici souk, nonché la Moschea Ali Shaf – una delle più belle del paese.

Foto di una delle rocce di sabbia ad Al-Ula

L’Arabia Saudita è pervasa da una storia molto ricca, perciò ci sono tante altre città da aggiungere alla vostra lista come Makkah, Madinah, Al Ula e Taif. Qui non solo vi riempirete gli occhi di bellezza, ma potrete provare una delle cucine più variegate al mondo. Non possono mancare almeno una volta nel vostro menù piatti tradizionali come il Kabsa, il Mandi, e lo Shawarma.

Oltre a cultura e cucina, il paese ha anche alcune delle spiagge più belle al mondo. Se siete alla ricerca di qualche giorno di vacanza al mare a maggio, dovete aggiungere alla vostra lista di posti dove rilassarvi la spiaggia di Half Moon Bay e quella di Al Fanateer. Non solo potrete godervi il sole, ma se il relax al 100% vi annoia, potrete cimentarvi in attività acquatiche come il windsurf e lo snorkeling. Non dimentichiamo poi la vera attrazione di questo paese pieno di fascino: il deserto.L’Arabia Saudita ha alcuni dei deserti più grandi al mondo come quello del Rub al-Khali e o del Nefud.

Entrambi vi offrono la possibilità di fare un’escursione guidata, un safari in jeep, una gita in cammello. In questa terra enigmatica, misteriosa ma che attrae più di una calamita, WeRoad vi porta in un tour di 10 giorni a scoprire entrambi i volti del paese. Parliamo di quello più moderno, fatto di lusso e shopping, e quello ancora misterioso di un paese che da pochi anni ha aperto le sue porte al turismo di massa.

Scozia

Un’altra meta perfetta dove andare a maggio è la Scozia. Anzi, vi diremo di più: è forse il periodo migliore per visitarla! Le giornate che si allungano, il clima che diventa meno freddo e la natura che fiorisce rendono il paese quasi irriconoscibile rispetto all’inverno.

La Scozia infatti è piena di giardini botanici e maggio è il momento in cui la natura si sveglia e li porta al loro massimo splendore. Troverete rododendri, azalee e altri fiori primaverili appena sbocciati pronti a conquistarvi con i loro colori. Siete pronti a aggiungere in cima alla lista delle cose da vedere il Giardino Botanico Reale di Edimburgo o il Giardino Botanico di Glasgow? Sempre restando nelle città, maggio le anima. È in questo periodo che ogni anno si svolgono diversi festival, fra qui quello di Edimburgo. Teatro, musica, danza e comicità provenienti da tutto il mondo sono pronti a rallegrare le vostre serate scozzesi.

La Scozia è una terra conosciuta soprattutto per i suoi tantissimi castelli e se viaggiate a maggio avrete modo di vederli non solo da fuori. Riaprono infatti a Maggio dopo le chiusure invernali. Tra i più suggestivi c’è sicuramente quello di Edimburgo, ma anche quelli di Dunnottar e ST.Andrew valgono una visita.

Foto dell'inconfondibile scogliera Scozzese di giorno

Abbiamo parlato di una Scozia che a maggio si vivacizza fra temperature più miti e colori, e quale posto è migliore della regione delle Highlands per godere di queste bellezze? Qui potrete godervi rilassanti escursioni a piedi o in bicicletta attraverso le montagne e visitare tutti i villaggi pittoreschi che il percorso vi offre. Maggio è anche il momento perfetto per visitare le isole scozzesi come Skye, Mull e le Ebridi esterne. I paesaggi si tingono di un verde spettacolare, le spiagge diventano incantevoli, ma soprattutto non mancano avvistamenti di foche, delfini, cervi, pulcinelle di mare, balene, cervi, alci, lepri e tanta altra fauna locale. Non dimentichiamoci poi che potrete finalmente sfatare o chi lo sa confermare la leggenda del lago di Loch Ness. Magari lo farete con i vostri compagni di viaggio di WeRoad.

In Scozia infatti vi portiamo in un viaggio di 8 giorni a scoprire laghi circondati da foreste di abeti e di valli e brughiere verdeggianti.

Uzbekistan

Abbiamo parlato di mare, montagna, deserti ma è tempo di suggerirvi come meta dove andare a maggio delle città uniche, quelle dell’Uzbekistan. Il mese è perfetto perché le temperature consentono la riapertura delle principali attrazioni turistiche di questo meraviglioso paese dell’Asia Centrale. Il primo grande tesoro dell’Uzbekistan è l’antica città di Samarcanda.

Se anche la musica italiana con la voce di Vecchioni ha dedicato un pezzo a questo luogo, è per i suoi edifici colorati e il suo cuore vivace. Qui si trova il maestoso Registan, uno degli edifici più belli del patrimonio architettonico islamico mondiale, ma anche il mausoleo di Tamerlano e il mausoleo di Shah-i-Zinda. Non male come punto di inizio per la Via della seta vero?

Un’altra città che non potete perdere è Bukhara. Famosa per i suoi antichi monumenti e il suo centro storico ben conservato, ospita numerose madrase, moschee e caravanserragli. Fu una capitale importante del regno persiano e ancora oggi è chiamata la nobile o la sacra per tutti i siti unici che ospita.

Foto del Registan uno al tramonto

Se scegliete l’Uzbekistan come meta del vostro viaggio di maggio, ricordatevi di visitare la sua capitale, Tashkent. La città ospita molti musei e gallerie d’arte. Il più visitato è il Museo della città, che racconta la storia della capitale in tutte le sue sfaccettature, dall’epoca pre-islamica fino ai giorni nostri. Per scoprire di più sulla cultura uzbeka, in città troverete anche il Museo delle arti applicate. Qui sono conservate una vasta collezione di tessuti, ceramiche, gioielli e altre opere d’arte tradizionali uzbeke. L’Uzbekistan però non è solo un paese dai colori sgargianti e dalle città splendide, è fatto di tanta natura.

Vi consigliamo di progettare bene la vostra vacanza di maggio e inserire fra le cose da vedere la Riserva naturale di Chatkal: situata nella catena montuosa di Chatkal, è un paradiso per gli amanti della natura e degli sport all’aria aperta. Potete dedicarvi a giornate di escursioni a piedi, in bicicletta e a cavallo, oppure goderti il ​​paesaggio in jeep. I nostri coordinatori sono pronti a portarvi anche in Uzbekistan in un viaggio costruito proprio da loro.

Il nostro itinerario WeRoad X vi porterà a percorrere la stessa rotta di avventurieri, esploratori e commercianti, per scoprire un angolo di mondo ricco di fascino e mistero.

Sardegna

Se quest’anno non siete stati fortunati con i giorni di ferie non temete: abbiamo una meta breve da proporvi per il weekend lungo del primo maggio. La nostra Italia è un paese meraviglioso e come non suggerirvi una delle sue perle, la Sardegna.

La primavera è infatti un ottimo periodo per visitare l’isola del Mirto. Non è ancora troppo caldo e la maggior parte delle attrazioni turistiche è già aperta. Ma soprattutto le sue spiagge non sono affollate come nel pieno dell’estate Potrete godervi un bel sole e il mare a Chia, a Porto Giunco o a Cala Luna, mentre assaporate la prima frittura della bella stagione insieme ad un buon vino locale. Ma la Sardegna è anche famosa per il suo essere selvaggia.

Un’altra delle mete che dovete aggiungere al vostro weekend di maggio sono le Grotte di Nettuno. Si trovano sulla costa occidentale dell’isola, vicino alla città di Alghero. Potete approfittarne per visitare anche questa destinazione e gustare piatti tradizionali come la porceddu (maialino allo spiedo), la malloreddus (gnocchetti sardi) e il formaggio pecorino.

Foto di un gruppo di WeRoaders che sdraiati nella sabbia creano la scritta WeRoad

Sempre in tema natura vi consigliamo di visitare il Parco Nazionale dell’Arcipelago della Maddalena. Parliamo di un paradiso per gli amanti della natura, fatto di isole e spiagge spettacolari. Anche i più avventurosi troveranno pane per i loro denti con i tanti percorsi trekking con cui mettersi alla prova.

Se siete arrivati fino a qui e sole, mare, natura e cibo non vi hanno convinti, eccovi un’altro motivo per scegliere la Sardegna come meta dove andare a maggio, i festival. Durante il mese si susseguono diverse feste tradizionali in Sardegna, come il Festival di Sant’Efisio a Cagliari, il Festival di Sant’Antioco a Carloforte e la festa di San Simplicio a Olbia.

Danza, fuochi d’artificio, musica, folklore tradizionale e divertimento fino a tarda notte sono assicurati. Se siete fortunati e potete concerdervi più di un weekend allora abbiamo un itinerario perfetto per voi. Si tratta di un viaggio di 8 giorni in cui scopriremo il cuore wild e un po’ antico della nostra splendida Sardegna.

Abbiamo esplorato davvero tante delle possibilità che maggio ha da offrire. La primavera infatti è segno di rinascita, di fioritura e segna l’inizio della bella stagione, quella in cui vorremo solo fare tardi la sera, rilassarci un po’ in piscina e poi di nuovo buttarci in nuove avventure! Se siete alla ricerca di idee di viaggio e di nuove avventure, non dimenticate di fare un salto sul nostro sito. Ora che sapete dove andare a maggio, preoccupatevi solo del volo e di fare lo zaino, a tutto il resto pensiamo noi!

Barbara Amasino
Scritto da Barbara Amasino
Avventura e disagi sono il mio pane quotidiano. Non amo i resort, non mi emoziono sugli yacht, colleziono Dylan Dog e…Mi piace...