Le barriere coralline più belle di tutto il globo terracqueo

Le barriere coralline più belle di tutto il globo terracqueo

Copia link
Link copiato!
https://stories.weroad.it/barriere-coralline-piu-belle/
02 Ottobre

Le barriere coralline sono tra gli elementi più belli e ammirati in Natura: uno spettacolo che lascia senza parole anche le persone più logorroiche.

Ma cosa sono esattamente le barriere coralline?

Per spiegartelo al meglio senza fare strafalcioni ricorro alla mia adorata e sempre salvifica Wikipedia. Questa definisce le barriere coralline, chiamate anche Reef, come formazioni tipiche dei mari e degli oceani tropicali.

Le barriere coralline sono composte da formazioni rocciose sottomarine costituite e accresciute dalla sedimentazione degli scheletri calcarei di coralli, alghe, polipi e molto altro ancora.

Immagina la barriera corallina come il risultato di un accumulo di materiale vivente durato per millenni. Ciò che è arrivato a noi e che dobbiamo lottare affinchè rimanga incontaminato è una vera e propria foresta sottomarina.

La barriera corallina è favolosa agli occhi di chi guarda ma è soprattutto un posto sicuro per milioni di specie viventi. Momento Focus Junior: anche se la barriera corallina si trova solo nello 0,1% della superficie oceanica, il 25% delle specie marine vivono qui!

In giro per il mondo puoi trovare barriere coralline di diversi tipi e grandezze, tutte accomunate dal fatto di essere semplicemente meravigliose!

Ma dove si trovano le barriere coralline più belle? Per scoprirlo non ti resta che continuare a leggere!

La barriera corallina australiana

Iniziamo questo viaggio in giro per il mondo alla scoperta delle barriere coralline più belle parlando di quella australiana, chiamata anche Grande Barriera Corallina.

Già quest’ultima denominazione dovrebbe farti intuire la sua prima caratteristica: la barriera corallina australiana infatti è la più estesa al mondo! Ti basti pensare che è addirittura visibile dallo spazio.

Di tale splendore e importanza per l’intero ambiente terrestre, dall’essere nominata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità!

All’interno della Grande Barriera Corallina Australiana convivono circa 400 specie diverse di coralli, oltre che tartarughe marine e pesci. Qui vive anche il personaggio subacqueo più famoso e simpatico dei cartoni: Nemo!

Questa barriera corallina è situata al largo della costa del Queensland, nell’Australia nord-orientale, in pieno Oceano Pacifico. Ora hai tutte le info per… andare alla ricerca di Nemo!

Spiagge paradisiache, acque cristalline e tanti tesori naturali nascosti: tra escursioni in catamarano e immersioni nell’Oceano potrai goderti tutto questo al massimo.

Già solo questo vale un viaggio all’altro capo del mondo, ma visto che ci sei perchè non scegliere il tour di WeRoad per andare alla scoperta dell’Australia?

Canyon e parchi naturali, città moderne come Sidney e Melbourne, lo sconfinato deserto e… i canguri!

La Great Barrier Reef australiana

La barriera corallina delle Maldive

Mare che vai, barriera corallina che trovi!

Tra le barriere coralline più belle si trova certamente quella che circonda le Maldive, nel mezzo dell’Oceano Indiano.

Diciamo che la barriera corallina è quel fattore in più che rende le Maldive un vero sogno ad occhi aperti.

Le Maldive infatti non sono solo composte da atolli, ma anche da quasi 1200 isole coralline, a creare il sistema di barriere coralline più grande dell’Oceano Indiano.

Nella barriera corallina delle Maldive potrai contemplare coralli di tutti i colori e forme. Coralli e ancora coralli senza una fine, visto che ce ne sono di 200 tipi!

E poi granchi, gamberi, pesci tropicali e tartarughe: le meraviglie che potrai trovare in fondo al mar non finiranno mai!

Con il tour di WeRoad potrai fare vita da spiaggia, rilassarti al sole o all’ombra un pò come preferisci, ma anche vivere un sacco di avventure! Praticare snorkeling per vedere la barriera corallina delle Maldive, ad esempio, è una di quelle esperienze che difficilmente si dimenticano.

Testa bassa, maschera subacquea e in un battibaleno avrei un intero mondo sottomarino ai tuoi piedi!

Il paradiso in terra: le Maldive e la loro barriera corallina

La barriera corallina del Mar Rosso

La barriera corallina del Mar Rosso, o se vogliamo fare gli internazionali la Red Sea Coral Reef, è tra i posti da favola più vicini all’Italia.

Situata appunto nel Mar Rosso, le cui acque bagnano Egitto, Arabia Saudita e Israele, è un’esplosione di colori! Non a caso a dare il nome a questo mare è stata proprio l’intensa colorazione rossastra di coralli e pesci.

La barriera corallina del Mar Rosso si è sviluppata in un ecosistema differente da quello di Australia e Maldive. Innanzitutto qui abbiamo un mare chiuso e non un oceano; in secondo luogo le acque sono più calde, anche grazie all’attività vulcanica sommersa.

Questi due fattori rendono questa barriera corallina di più facile accesso, oltre che il luogo ideale per la vita di centinaia di tipologie di coralli.

Quella del Mar Rosso poi, è tra le barriere coralline più antiche del pianeta, visto che esisteva già 5000 anni fa. Non solo un tuffo nel mare, ma pure nella Storia!

A coesistere con questa barriera corallina ci sono due specie caratteristiche: il pesce leone e lo squalo martello, che rendono l’eslorazione del Mar Rosso ancora più intrigante.

Non vedi l’ora di immergerti in quelle acque? Il tour di WeRoad Mar Rosso Express fa proprio al caso tuo! Mare, escursioni nel deserto, villaggi beduini e tanto altro ancora.

Uno scorcio della barriera corallina del Mar Rosso

La barriera corallina del Belize

Dopo aver visto la barriera corallina più grande al mondo nell’Oceano Pacifico e quella più famosa dell’Oceano Indiano, non ci resta che passare all’Oceano Atlantico.

La barriera corallina più grande e più conosciuta dell’Oceano Atlantico è quella dei Caraibi, che porta ogni anno milioni di persone ad approdare su quelle terre splendide. Questa si estende dallo Yucatan all’Honduras: un bel tratto di mare non c’è che dire!

Vorrei però soffermarmi sulla barriera corallina del Belize, che può essere considerata una parte di quella più estesa dei Caraibi. Anche se più piccolina di altre, si trova in un’area spettacolare che comprende pure lagune, foreste di mangrovie, isole disabitate.

Le specie animali che potrai osservare qui sono tantissime, dai delfini agli squali balena, senza dimenticare le stelle marine e i dolcissimi cavallucci marini.

Non a caso la barriera corallina del Belize è stata nominata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO ed è l’area pià visitata del paese.

Con il tour di WeRoad potrai compiere una full immersion nelle meraviglie del Belize: templi maya, spiagge cariabiche e il Blue Hole. Quest’ultimo è un’immensa voragine tonda in mezzo al mare, circondata appunto dalla barriera corallina del Belize. Un posto davvero imperdibile!

Il mondo sottomarino della barriera corallina del Belize

La barriera corallina delle Seychelles

Siamo quasi alla fine di questo viaggio in giro per il mondo alla scoperta delle barriere coralline più belle.

Ora è il momento di parlare della barriera corallina delle Seychelles, tra gli arcipelaghi più fenomenali di tutto il mondo.

Alle Seychelles ci sono diversi tipi di barriera corallina che vale la pena ammirare e poi sarà impossibile dimenticare.

Prima fra tutti quella che si trova a Saya de Malha Banche, il più grande banco sommerso della Terra. Questo si trova tra l’arcipelago delle Seychelles e il Madagascar, nel bel mezzo dell’Oceano Indiano.

Il Saya de Malha Banche è praticamente un gigantesco atollo sommerso, ricoperto in larga parte proprio dalla barriera corallina. Una distesa sconfinata di coralli sopra cui passano addirittura le balene!

Sempre nella stessa zona si trova poi Aldabra, il secondo atollo corallino più grande del pianeta e completamente disabitato. Anzi no, perchè qui le protagoniste del più grande spettacolo dopo il Big Bang sono le tartarughe giganti, che sono diventate più di centomila!

Senza fare troppa fatica, la barriera corallina delle Seychelles è visibile anche dalla più turistica La Digue, una delle tappe dell’itinerario del tour di WeRoad.

Sembra l’IA invece sono le Seychelles

La barriera corallina di Apo

La barriera corallina di Apo si trova nelle Filippine, al largo dell’isola di Mindoro, attorniata da una tipica foresta di mangrovie.

Anche questa barriera corallina ti lascerà senza parole, con il suo caleidoscopio di colori, tra coralli e pesci di tutti i tipi.

Quest’area è consigliatissima e molto attrezzata per le attività di snorkeling e immersione subacquea: il modo ideale per vedere da vicino questo ecosistema.

La barriera corallina di Apo, detta più semplicemente Apo Reef, è lunga 800 chilometri ed è di estremo valore naturale. Per questo motivo il governo delle Filippine, negli ultimi anni, ha vietato la pesca in queste zone e sta lottando per salvaguardare l’ecosistema marino che la caratterizza.

Al di là della barriera corallina di Apo però ci sono altri luoghi nelle Filippine che meritano di essere visti. Un esempio? L’isola di Palawan, con i suoi faraglioni, le spiagge deserte, il mare pulitissimo e ovviamente… la barriera corallina!

Anche il tour di WeRoad non poteva non fare tappa qui. Un modo per farti immergere totalmente nella cultura locale, senza dimenticare di farti contemplare tutte le meraviglie della Natura!

Apo Island nelle Filippine

Alla scoperta delle barriere coralline più belle con WeRoad!

Se sei arrivato a leggere fino a qui, sei diventato un esperto di barriere coralline! Ecosistemi che gli altri pianeti del Sistema Solare ciaone proprio!

Ora che sai dove si trovano le barriere coralline più belle non ti resta che fare una cosa: inizia per P e finisce con ARTIRE.

Con WeRoad ce ne è davvero per tutti i gusti: dall’Australia alle Filippine, passando per le Seychelles e le Maldive. Senza dimenticare il Belize e il Mar Rosso!

E ora che anche il recap delle destinazioni possibili per vedere le barriere coralline più belle è stato fatto… Cosa aspetti a prenotare?

Roberto Marana
Scritto da Roberto Marana